il pranzo di Babette

il pranzo di Babette

lunedì 26 luglio 2010

chocolat

Eccomi qui a ricordare il secondo film citato nel post di benvenuto. Chocolat infatti insieme a cous-cous, è stato il film-motore che mi ha spinto ad aprire questo blog.
Perchè chocolat? Forse perchè il cioccolato nel film oltre ad essere protagonista rappresenta la metafora di una libertà ritrovata per tutti: la libertà di essere se stessi, la capacità di concedersi piccole trasgressioni allontanando i sensi di colpa, la libertà di non avere paura e ritrarsi di fronte a qualcuno diverso da noi che può arricchirci la vita e l'anima. Questo è quello che più mi ha colpito di questo film.
Divagando direi che il cioccolato per me rappresenta il piacere ed il benessere con il più elevato rapporto qualità/prezzo, sono una che mai riuscirebbe a divorare una scatola di cioccolatini in pochi minuti, nel senso che non ho un rapporto compulsivo con il cioccolato, ho sempre bisogno di avere un momento di tranquillità durante il quale "la degustazione" riveste una sua "sacralità"; lo sciogliersi lento di piccole quantità per capire... e l'aumentare del gusto all'aumentare delle quantità per "apprezzare", spesso lo faccio ad occhi chiusi per aumentare la concentrazione. 
La mia ultima passione è il cioccolato di Modica (per saperne di più, cliccate qui) in particolare quello allo zenzero. Sono stata da poco in questa graziosa cittadina barocca della Sicilia sud-orientale che ancora conserva atmosfere di altri tempi ed il gusto per una slow life. Il suo cioccolato è famoso nel mondo e viene fatto utilizzando un'antica ricetta atzeca che i modicani si tramandano da generazioni. E' granuloso e...meraviglioso, proprio come il cacao meravigliao di arboriana memoria. Amanti del cioccolato vi invito ad inviarmi il vostro parere in merito e ad assaggiarlo se ancora non lo conosceste e se vi va in queste serate estive riguardatevi il film passerete sicuramente una dolce serata...dimenticavo, se voleste cimentarvi in cucina provate la ricetta di una mia cara amica, la torta di Anne Mary ottima da mangiare guardando il film, naturalmente è al cioccolato.

1 commento:

  1. Fai quasi percepire il gusto piacevole del cioccolato, brava !

    RispondiElimina